Politica

Lavoratori interinali di Molise Acque: “Disponibili a trattative”. In 28 favorevoli all’assunzione a tempo determinato

Il comitato delegato incontra il presidente Giuseppe Santone

Una delegazione dei lavoratori interinali di Molise Acque ha incontrato il presidente dell’Azienda Speciale, Giuseppe Santone.

23 i lavoratori che si sono smarcati dagli altri comunicati e che hanno una posizione decisamente più morbida nei confronti del CdA.

“Il Comitato  delegato da 23 lavoratori interinali – si legge infatti in una  nota – durante l’incontro di questa mattina ha manifestato chiaramente al Presidente di Molise Acque la necessità di continuare a lavorare e la volontà di essere contrattualizzati direttamente dall’azienda anche  alle condizioni previste nel proposto accordo aziendale, ossia assunzione a tempo determinato part-time per 36 mesi, con l’impegno da parte dell’Azienda speciale di avviare un percorso volto alla stabilizzazione dei  lavoratori e di garantire agli stessi un diritto di precedenza in caso di assunzione a tempo indeterminato.

“Il CDA  – dicono ancora i lavoratori – si è dichiarato disponibile a riaprire le trattative con le rappresentanze sindacali per addivenire alla sottoscrizione dell’accordo aziendale, manifestando ai lavoratori stessi la volontà di continuare ad avvalersi delle loro maestranze”

Gli stessi lavoratoi hanno inoltrestigmatizzato in maniera forte la scelta di alcuni  sindacati di non voler sottoscrivere l’accordo aziendale,  nonostante ben 28 lavoratori interinali su 50 hanno già comunicato per iscritto  alla Molise Acque di essere favorevoli all’assunzione a tempo determinato alle condizioni previste dall’accordo stesso, forse dimenticando che questi lavoratori si sono ritrovati  dall’oggi al domani senza lavoro, con figli e famiglie a carico e  privi di una fonte di reddito.

Infine il Comitato delegato  dai 23 lavoratori dichiara “di prendere le distanze dagli altri comunicati pubblicati sul tema, non condividendone  il  contenuto”.

Redazione

CBlive

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button

error: Contenuto protetto !!
Close