Cultura

I molisani hanno voglia di cultura. Cifre record per gli ingressi nei musei nei primi sei mesi del 2018

Cifre record, nel 1° semestre del 2018, per i luoghi della cultura gestiti dal Polo Museale del Molise.

Nel primo semestre 2018 sono stati 34.879 gli ingressi in musei, monumenti e aree archeologiche statali, con un aumento rispettivamente del 18,45% (cioè 5.432 visitatori) rispetto al medesimo periodo del 2017.

Lo rileva l’Ufficio Statistica del Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

I luoghi della cultura statali in Molise si apprestano a registrare un’altra annata da record dopo quella del 2017, grazie ad una migliore attività di comunicazione e promozione e ad una maggiore valorizzazione dei siti, non ostacolate dall’estensione dell’ingresso a pagamento a tutti i siti gestiti dal Polo.

Al primo posto tra i siti più visitati in Molise, nel primo semestre 2018, c’è  il Museo Nazionale del Paleolitico, con 6.947 visitatori (+1,03%). Il Santuario Italico di Pietrabbondante consolida la seconda posizione con 5.854  ingressi (+7,16%).

I migliori risultati sono stati registrati però presso il Museo Nazionale di Castello Pandone a Venafro, con 3.127 visitatori (+69,39%) e presso il Complesso Monumentale di S. Vincenzo a Volturno con 3.887 visitatori (+80,20%)

 

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close