Cultura

“Jazz in Campo – Jazz in Galdo”, per Fabio Concato a Campodipietra è atteso il pubblico delle grandi occasioni

campodipietraQuinto appuntamento questa sera, venerdì 21 luglio, dell’edizione 2017 di “Jazz in Campo Jazz in Galdo”. Dopo le due splendide serate di mercoledì 19 e giovedì 20, per stasera è atteso il pubblico delle grandi occasioni per la prima delle due serate clou della XIII edizione.

In apertura sul palco dell’Area Verde, alle 20,45 si esibiranno “Ilaria Bucci & Luca Tozzi”. Ilaria Bucci fa del blues e del soul la sua anima artistica. Cantante poliedrica ed eclettica, fonde la passione per la black music con il suo background musicale napoletano. Sempre più apprezzata nel panorama musicale nazionale, torna a Jazz in Campo a distanza di due anni dalla straordinaria performance in ricordo di Pino Daniele.

Luca Tozzi formatosi musicalmente a Campobasso, ha vissuto esperienze musicali  importanti prima a Londra e poi a New York dove da oltre tre lustri condivide i palchi della “grande mela” con i migliori bluesman mondiali. Per la prima salirà sul palco di Jazz in Campo.

Alle 22 andrà in scena la musica d’autore con un formazione che mette insieme grandi classici della musica leggera con il jazz. Fabio Concato proporrà un viaggio dal 1977 ad oggi. I suoi grandi brani saranno riproposti in chiave jazz con la complicità di Paolo Di Sabatino  al pianoforte, Marco Siniscalco al  basso e Glauco Di Sabatino alla batteria.

Paolo Di Sabatino oltre ad essere un pianista jazz è anche compositore di Mario Biondi, arrangiatore di Antonella Ruggiero e compositore e arrangiatore di Grazia Di Michele.

Uno straordinario viaggio al centro del cuore e del cervello. Il concerto sarà un’occasione unica per ascoltare non solo i grandi successi ma anche tanti altri brani del suo repertorio che compie quest’anno il traguardo dei trentotto anni. Da “Storie di Sempre” (1977) a “Tutto Qua” (2012) all’ultimo album “Gigi” (2017). Anni di musica e parole che hanno saputo catturare l’affetto del pubblico che lo apprezza per il suo essere un autore elegante, capace di grande autoironia, sempre attento alle tematiche ambientali, sociali e civili. “Domenica bestiale”, “Fiore di maggio”,“Guido piano”, “Rosalina”, sono solo alcuni dei brani del concerto nella “bomboniera ammpopetrese”.

Una serata memorabile che rimarrà negli annali di Jazz in Campo.

PER INFO e PRENOTAZIONE TAVOLI “Food & Drink Area” 3397820187 – 346 2417078 – 349 8719217 – 349 0784661 – 3206350321.

 

 

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close