Politica

In Consiglio regionale in scena il ‘teatro dell’assurdo’: bocciata la pregiudiziale su Assise illegittima. Alle 16 decide il Tar

Bocciata 8 a 12 la pregiudiziale presentata da Iorio e sostenuta dai consiglieri Fanelli e Greco per chiedere la sospensione della seduta dell’Assise regionale.

Obiettivo? Fare chiarezza sulle procedure attuate da Toma per la revoca degli assessori al fine di non invalidare il Bilancio.

Una necessità fondamentale in un periodo di straordinaria emergenza come quello attuale, anche e soprattutto in vista del ricorso dei consiglieri Tedeschi e Scarabeo al Tar Molise per la revoca della cosiddetta surroga con la quale di fatto Toma ha deciso di mandare a casa i consiglieri subentrati agli assessori.

Si tratta di Paola Matteo, Nico Romagnuolo e per l’appunto Antonio Tedeschi e Massimiliano Scarabeo che si sono rivolti alla giustizia amministrativa.

Intanto, dopo la bocciatura della pregiudiziale, alle ore 16 di oggi il Tar Molise ha convocato l’udienza telematica per decidere sulla sospensione del Consiglio in corso.

Alla notizia lo stesso Scarabeo ha chiesto a Micone di sospendere il Consiglio in corso, dove al momento sta avvenendo la votazione dei due segretari del Consiglio regionale, ruolo che fino ad ora hanno ricoperto per l’appunto Paola Matteo e il consigliere Nola del M5S.

Redazione

CBlive

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button

error: Contenuto protetto !!
Close