Politica

Riconoscimento dell’area di crisi, Frattura e Petraroia: positivo l’incontro con il ministro Guidi

imagesRiconoscere l’aria di crisi e attivare un tavolo ministeriale con cui promuovere gli aiuti per sostenere la ripresa produttiva, economica e sociale del polo produttivo molisano che va da Campochiaro a Venafro. Questo il tema dell’incontro, dall’esito positivo che oggi pomeriggio, mercoledì 9 luglio, il presidente della Regione Molise, Paolo di Laura Frattura, e l’assessore al lavoro, Michele Petraroia hanno tenuto con il ministro dello sviluppo economico, Federica Guidi.

“Da parte del ministro – hanno dichiarato a margine della riunione il governatore e l’assessore – è stata assicurata piena disponibilità a lavorare per garantire continuità a tutte quelle aziende che hanno rappresentato il cuore pulsante dell’economia regionale”.

Troppe sono infatti le realtà produttive della regione a versare in gravi condizioni. La Gam di Bojano e la Ittierre di Pettoranello sono solo gli esempi più drammatici si un sistema economico e occupazionale sempre più vicino al collasso.

Accanto al lavoro che stiamo conducendo per la definizione di un pacchetto di competitive strategie di intervento nell’area individuta – hanno evidenziato ancora Frattura e Petraroia – come Regione  siamo pronti a concentrare sul possibile accordo di programma con il Ministero dello sviluppo economico le risorse a nostra disposizione, così da dare quanto prima le risposte attese dai lavoratori, dalle imprese e dalle loro famiglie”.

“L’attivazione a breve del tavolo ministeriale –hanno poi concluso gli stessi – è l’atto che ci consente di sperare concretamente per la ricostruzione e il potenziamento del mondo produttivo molisano e contribuire a restituire dignità ai nostri cittadini come pochi giorni fa il Santo Padre ci chiedeva”.

 

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close