CittàCultura

Il marchio dell’Anno Europeo del Patrimonio Culturale 2018 a Giovanni Teberino per la Mostra dei Presepi “Natale con i Misteri del Di Zinno”

Dopo il riconoscimento con la medaglia di bronzo nel 2011 e 2012 da parte del  Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, nel 2014 e 2015 il patrocinio della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO, nel 2017 l’Ercole Sannita  dell’Assessorato alla Cultura della Regione Molise tramite il Consigliere delegato alla Cultura Nico Ioffredi, un altro prestigioso riconoscimento per Giovanni Teberino e la sua Mostra dei Presepi che quest’anno spegne 11 candeline.

Con il motto “Il nostro patrimonio: dove il passato incontra il futuro” l’Unione Europea ha proclamato il 2018 Anno Europeo del Patrimonio Culturale. Per incoraggiare il maggior numero di persone possibile a scoprire e lasciarsi coinvolgere dal Patrimonio Culturale dell’Europa e rafforzare il senso di appartenenza a un comune spazio europeo.

Il Coordinamento Nazionale – MIBACT (Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo) ha assegnato a Giovanni Teberino il marchio dell’Anno Europeo del Patrimonio Culturale 2018 per la Mostra dei Presepi dal titolo  ” Natale con i Misteri del Di Zinno “ che si svolgerà a Campobasso al Museo dei Misteri dal 09 dicembre 2018 al 06 gennaio 2019.

Il titolo della Mostra quest’anno non è a caso “Natale con i Misteri del Di Zinno”  e infatti  Giovanni ha voluto fondere le due tradizioni molto sentite a Campobasso, Misteri e Presepi. Così per ricordare i 300 anni dalla nascita dell’autore degli Ingegni,  ha collocato davanti ad ogni Mistero del Di Zinno un Presepe che ne avesse significato, forma e caratteristiche simili suscitando sempre un forte interesse e curiosità da parte del visitatore, a conferma del lavoro, della passione e dell’amore per il Natale, nell’occasione dell’anniversario della nascita, ci sarà anche un presepe dedicato all’artista campobassano Paolo Saverio di Zinno.

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close