Politica

Salvini a Termoli e il timore del Governo Renzi-5Stelle. Dalla spiaggia il leader della Lega rilancia: “Subito al voto”

Salvini arriva a Termoli con oltre due ore di ritardo. I postumi della lunga serata di ieri e della crisi di Governo, quasi certamente, si sono fatti sentire sulla tabella di marcia della sua Estate Italiana tour. Questa almeno èl’ipotesi più probabile che, tuttavia, Salvini si affretta a smentire.

“Perché ho tardato? Ieri a Pescara ho finito alle tre. Ma anche stamattina ho firmato documenti”, dice il vice premier rispondendo di fatto alle accuse di Conte che, nel suo discorso a Palazzo Chigi, ha fatto un’allusione maliziosa su “chi lavora e chi sta in spiaggia”.

Ad accoglierlo nella città adriatica ci sono i sostenitori del partito del Caroccio che reclamano strette di mano e selfie, ma anche alcuni contestatori, come La Rete della Sinistra termolese.

Ad attenderlo ci sono poi le donne schieratesi a difesa del punto nascite del San Timoteo e che oggi al ministro hanno consegnato la raccolta firme per evitarne la chiusura.

Dalla spiaggia adriatica Salvini rilancia il voto immediato. “Lo dico in modo chiaro: dopo l’attuale Governo ci sono solo le lezioni”. Ecco perché ribadisce l’esigenza di portare la crisi in Parlamento: “I parlamentari alzino il culo e vengano in aula”, dice testualmente il leader della Lega.

Poi la paura resa esplicita: quella del ribaltone e di un Governo Renzi- Di Maio.

“Sento delle cose incredibili. Avverto in queste ore gli stessi toni da parte di M5S e Pd, di Di Maio e Renzi. Non vorrei stessero preparando qualche governo strano: sarebbe una truffa, un insulto alla democrazia”. “Il prossimo governo – ha tuonato – dovrà fare una vera riforma della Giustizia, non viviamo in una repubblica giudiziaria”.

Subito dopo ammonisce: “deputati e i senatori della Lega lunedì saranno a Roma. Niente traccheggi, dobbiamo restituire la parola agli elettori”.

Una chiosa anche sulla tempistica del voto: “se tutti fanno in fretta si può andare al voto anche a metà ottobre”. Ma tutto è legato, e Salvini ne è decisamente consapevole, allo svolgimento di lavori parlamentari “già la prossima settimana”.

 

Redazione

CBlive

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button

error: Contenuto protetto !!
Close