I dolci di Vittorio

I dolci di Vittorio / Per l’ultima domenica di agosto in tavola la ‘Treccia con Uvetta e Nocciole’

Per l’ultima domenica di agosto, il pasticciere Vittorio Sallustio ci prepara la ‘Treccia con Uvetta e Nocciole’

Ingredienti: latte intero ml 160, uvetta disidratata grammi 40, Zucchero grammi 30, lievito di birra grammi 10, farina manitoba grammi 150, farina 00 grammi 80, sale un pizzico, burro grammi 25, granella di nocciole grammi 80, uovo grammi 60.

Per la decorazione: zucchero a velo q. b.

Tempo di esecuzione: 70 minuti.

Procedimento – In un pentolino scaldare leggermente il latte. Mettere a bagno in un po’ di acqua l’uvetta. In una ciotola unire lo zucchero e il lievito, versare il latte tiepido e mescolare fino a farlo sciogliere.

Nella ciotola di una planetaria unire le due farine, il sale e il lievito sciolto e impastare il tutto per una decina di minuti fino ad ottenere un composto liscio ed elastico. Aggiungere quindi il burro a cubetti e continuare ad impastare.

Quando l’impasto avrà assorbito quest’ultimo aggiungere la granella di nocciole e l’uvetta, scolata in precedenza, ed impastare velocemente il tutto fino ad ottenere un panetto liscio.

Fare riposare l’impasto per tre ore, in una ciotola coperta con pellicola e avvolto in uno strofinaccio.

Dividere l’impasto in tre parti, ottenere dei cilindri ed intrecciare per ottenere la classica treccia.

Disporre su una teglia con della carta da forno e lasciare riposare, al caldo, per un’altra ora.

Spennellare la treccia con un uovo sbattuto e cuocete a 170°C per circa 45 minuti.

Trascorso il tempo sopra indicato consiglio di controllare la cottura facendo un foro con uno stecchino, se rimane asciutto la treccia è pronta.

Al termine della cottura togliere dal forno e lasciare raffreddare. Spolverare con dello zucchero a velo prima di servirla.

Il dolce è servito.

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close