Politica

In Molise il Movimento Cinque Stelle fa ‘cappotto’. Al Senato Di Marzio e Ortis, Federico e Testamento alla Camera

Incognita sul quinto parlamentare

Il trionfo è del Movimento Cinque Stelle. È questo l’esito delle elezioni politiche in Molise dove il risultato dei pentastellati è andato molto oltre le previsioni ottimistiche. I 5 Stelle avranno due senatori: Luigi di Marzio e Fabrizio Ortis.

C’è da attendere ancora per la situazione alla Camera dove i resti saranno fondamentali anche per far scattare il quinto seggio e per la sua relativa assegnazione. Ma anche qui la situazione appare abbastanza chiara: è il Movimento Cinque Stelle ad aver avuto la meglio.

Distrutto da questa tornata elettorale ne esce il centrosinistra che perde quota in comuni inimmaginabili, la roccaforte di alcuni candidati dove pure il M5S ha letteralmente sbancato.

Alla Camera quasi certamente non andrà Mario Pietracupa, rimasto indietro di troppi voti rispetto al M5S e a Rosa Alba Testamento. Anche su Isernia sembra essere stato, infatti, sancito il trionfo del M5S. Per i risultati definitivi bisogna però ancora attendere, ma il panorama sembra sempre più delinearsi in questa direzione ogni ora che passa.

Potrebbe non farcela nemmeno Danilo Leva nel collegio in Abruzzo considerato un seggio sicuro e che, invece, potrebbe non scattare per la batosta presa a livello nazionale dal movimento di Grasso.

Bisogna comunque attendere la fine delle operazioni di scrutinio per sapere se al Molise scatterà o meno il quinto seggio e chi lo andrà ad occupare. A questo punto non è nemmeno escluso che possa essere, su base dei resti nazionali, assegnato a Forza Italia.

 

 

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close