Politica

Crisi di governo, Ortis: “Aperti al PD, ma a dettare le regole sarà il Movimento 5 Stelle”

“No a governi tecnici, di scopo o di transizione: sì, invece a un governo politico che abbia le fondamenta solide per portare a termine una serie di punti programmatici fortemente rispondenti al nostro programma elettorale, votato dalla maggioranza relativa degli italiani”. Lo afferma il senatore pentastellato Fabrizio Ortis, commentando la crisi di governo, “aperta colpevolmente e irresponsabilmente da Salvini”, accusa l’inquilino di Palazzo Madama.

“Abbiamo il dovere – spiega il senatore – di provare a cercare una nuova maggioranza nell’esclusivo interesse degli italiani, non certo del MoVimento 5 Stelle. Siamo pronti a discutere con tutti, anche col Pd, per dare un governo al Paese, ma a dettare l’agenda saremo noi, pur restando aperti al confronto su temi particolarmente delicati, a cominciare dalla manovra finanziaria. In assenza di queste condizioni, dopo aver battuto tutte le strade percorribili, siamo pronti ad andare alle urne, senza paura del giudizio degli italiani – conclude Ortisma con la coscienza a posto per aver sempre lavorato cercando di fare il massimo. Accada quel che accada, a decidere responsabilmente, in tal caso, è giusto che siano i cittadini”.

Redazione

CBlive

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button

error: Contenuto protetto !!
Close